Fatti e miti

 
Dopo il primo ictus ne arriva sempre un altro
   
    Non si può fare nulla a casa
    Il recupero riguarda solo l'aspetto fisico
    Le cure riguardano solo il cervello che è l'organo colpito
    Non è possibile il recupero oltre 6 mesi
 
Dopo il primo ictus solo nel 10% dei casi ne potrebbe succedere un altro
   
    Solo il 30% dei pazienti colpiti da ictus ha bisogno della riabilitazione in ospedale
    L'umore del paziente dopo l'ictus è fondamentale per il recupero
    Bisogna avere attenzione per la salute in generale
    Il recupero può durare anche tutta la vita

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Non utilizza cookie di profilazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione "Cookie Policy" Cookie Policy